ELFVO

Letto fluido vibrato:
gli essiccatoi a letto fluido vibrato sono apparecchiature a funzionamento continuo. L'avanzamento del materiale all'interno della macchina è prodotto dalla vibrazione dell'intera struttura. L'essiccazione è invece ottenuta con aria calda che attraversa un sottile strato di prodotto con tecnica simile a quella del "letto fluido".

Caratteristiche costruttive:
il corpo principale dell'apparecchiatura è costituito da una carpenteria sferica divisa a metà, nel senso della lunghezza, dalla rete permeabile all'aria. L'intera struttura appoggia su molle di torsione e viene posta in vibrazione da masse eccentriche rotanti. Il tempo di passaggio è regolato variando la posizione delle masse o la frequenza di oscillazione. L'impianto è completato dal generatore di calore e di sistemi di ventilazione e trattamento aria. Per macchine di grosse dimensioni la parte vibrante viene limitata alla camera d’aria inferiore e alla camera di contenimento del prodotto, mentre la cappa aspirante è di tipo statico. Il setto poroso viene scelto in base al tipo di prodotto e potrà essere CONIDUR – LAMIERA FORATA – OPTIMA STEIN HOUSE.